Questo sito utilizza esclusivamente cookie tecnici di sessione, con la sola finalità di permettere la normale navigazione delle pagine web. Non vengono utilizzati cookie di profilazione o tracciamento. Informativa Cookie

Giovedý, 25 Agosto 2016
Impostazioni di visualizzazione: 

www.gabrieleortu.it – Copyright © Gabriele Ortu, tutti i diritti riservati

Gabriele Ortu, poesie e altri scritti

Gabriele ci ha lasciato

Domenica 6 Luglio 2008, all’alba, Gabriele ci ha lasciato.

Le ultime novità…

Sul sito la poesia: “E non mi chiami più…”, dedicata all'amico Prof. Luigi Cioffi.
[19/05/2008]  Nuove immagini su Gadoni!
Nella galleria di immagini su Gadoni (ora più veloci da visualizzare) sono state inserite alcune nuove belle foto…
Sul sito il racconto: “Un arcobaleno di felicità”.

L’archivio completo è alla pagina delle news...

Immagine: Bandiera dell'Italia Benvenuti, amiche ed amici!

Immagine: Re-guerriero nuragico

Re-guerriero nuragico

Non avrei mai pensato di realizzare un mio sito Internet, sono stati i miei figli a farmi una sorpresa nel regalarmi queste pagine, nelle quali troverete poesie ed altri miei scritti, sia in lingua italiana che in limba sarda.

Amica, amico, se non conosci la mia lingua e magari ti trovi qui per caso, ti prego di studiare il sardo come noi abbiamo studiato l’italiano.

Imparerai a gustare una lingua antica, intrisa di tante culture, e potrai sentire note di launeddas che sanno di nuragico, e ti sembrerà di essere un antico re–guerriero di questa terra orgogliosa e umile.

Mi farà piacere se vorrai lasciare un messaggio, un commento, un parere nel [6] Libro ospiti, o scrivermi una [5] @Email.

«La poesia è il pane che alimenta lo spirito.»
«Sa poesia est su pani de s’anima.» Gabriele Ortu

 

Immagine: Bandiera dei quattro mori Amigas e amigus, beni benius!

No m’est mai beniu a conca de mi fairi una domu in Internet, funt stetius fixus mius a mi fairi custu regalu, a sorpresa. In custas paginas eis agatari poesias e ateras cosas scritas de mei, siat in limba italiana che in limba sarda.

Immagine: Vallata del Flumendosa

Vallata del Flumendosa

Amiga, amigu, chi conoscis sa limba sarda, agiuda a dda costoiri comenti s’ant imparau is babbus e is mamas nostas.

Sa limba nosta est antiga meda, prena de sinzillidadi e sentimentu, chi sonat comenti is launeddas de s’antiga genti nuragica, e ci dda amas e ci dda chistionas, t’as a intendiri comenti ‘e unu rei–gherreri de custa terra orgogliosa e umili.

M’at a fairi meda prexeri ci mi scris in su [6] Libro ospiti, o ci mi mandas una [5] @Email po mi narri su ci pensas.

«Portat alas de pixoni sa poesia.»
«La poesia ha ali per volare.» Gabriele Ortu

www.gabrieleortu.it – Copyright © Gabriele Ortu, tutti i diritti riservati


Aggiornamento pagina: 13/12/2009
Copyright © 2007-2008 Gabriele Ortu

Menù rapido informazioni